LICEO SCIENTIFICO

Il percorso del Liceo Scientifico di Ordinamento (denominato in precedenza “Tradizionale”) si caratterizza in modo specifico per l’equilibrato rapporto tra materie scientifiche ed umanistiche e l’approfondimento del nesso esistente tra tali saperi; esso offre così agli studenti l’opportunità di accedere, dopo il diploma, a qualunque facoltà universitaria. L’indirizzo favorisce inoltre l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della matematica, della fisica e delle scienze naturali.  Guida gli studenti ad approfondirne e a svilupparne le abilità, e a maturare le competenze necessarie per seguire lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica, sempre nell’ottica dell’individuazione delle interazioni tra le diverse forme del sapere; cura la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle  metodologie relative,  anche attraverso la pratica laboratoriale.

MATERIE

1° biennio

2° biennio

5° anno

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua e cultura latina

3

3

3

3

3

Lingua e cultura straniera (inglese)

3

3

3

3

3

Storia e geografia

3

3

 

 

 

Storia

 

 

2

2

2

Filosofia

 

 

3

3

3

Matematica*

5

5

4

4

4

Fisica

2

 2 

3

3

3

Scienze naturali**

2

2

3

3

3

Disegno e storia dell’arte

2

2

2

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica/Attività altern.

1

1

1

1

1

Ore totali settimanali

27

27

30

30

30

 * Con Informatica al primo biennio
** Biologia, Chimica, Scienze della Terra ______________________________________________________________________________________________________

 Autonomia

Beni culturali ed ambientali

Il settore dei Beni culturali e ambientali ben si presta a diventare lo strumento con cui sviluppare negli allievi di un liceo scientifico un tipo di formazione flessibile e una mentalità aperta e disposta a cogliere la complessità del presente; perché si tratta di un campo a notevole valenza interdisciplinare in cui fisici, chimici, biologi, storici, storici dell'arte, restauratori, informatici, archivisti, ingegneri, architetti, economisti, giuristi etc. hanno imparato da tempo a collaborare e condividere le proprie competenze specialistiche per il conseguimento di un fine comune. Il corso si caratterizza per un elevato tasso di progettualità e di apertura al territorio, anche grazie all’inserimento nel piano di studi di aree di approfondimento finalizzate a favorire l’integrazione e il dialogo tra discipline dell’area umanistica e scientifica.

_____________________________________________________________________________________________________

Autonomia 

Corso Sportivo

All’interno del Liceo Scientifico di Ordinamento, il Corso Sportivo intende educare gli studenti a un’acquisizione critica del valore della corporeità in relazione alla formazione complessiva della persona; per questo, oltre a fornire una solida preparazione culturale di base, che consente l’accesso a tutti i corsi universitari, si propone di far acquisire agli adolescenti una cultura motoria e sportiva quale costume di vita. Il corso inoltre favorisce lo sviluppo di una coscienza sociale e di un esercizio attivo della cittadinanza attraverso l’esperienza dello sport e dei suoi valori (collaborazione, sacrificio, impegno, inclusione,…). Il piano di studi si articola su 5 giorni settimanali per tutto il quinquennio con una particolare scansione oraria che agevola gli studenti impegnati come Atleti di alto livello. Il corso prevede moduli integrativi e seminari di approfondimento caratterizzanti la curvatura.

_____________________________________________________________________________________________________ 

Autonomia 

Biomedico                                                  NEW                   

Il Corso scientifico Biomedico si rivolge agli studenti che intendono finalizzare le proprie  conoscenze e competenze specifiche verso studi universitari e tecnico-superiori in campo medico e biomedico: Medicina e Chirurgia, Ingegneria biomedica, Farmacia, Biologia, Scienze Infermieristiche, Scienze Motorie e che  in generale coltivano  interessi nei vari ambiti che riguardano salute, benessere e cura della persona. Il piano di studi prevede il potenziamento dell’area delle Scienze Naturali, L’orario delle lezioni, articolato su 5 giorni alla settimana e con moduli orari da 60 o 50 minuti, ha lo scopo di ottenere un monte ore utilizzabile  per attività integrative e  di approfondimento caratterizzanti la curvatura in modalità in presenza e/o a distanza anche con il contributo di esperti esterni. Tutte le discipline del piano di studi, sia nel biennio che nel triennio, concorrono, nei contenuti e nelle metodologie, a caratterizzare la curvatura in tre ambiti: salute e benessere, medico-sanitario, ingegneria biomedica.

 

Allegati
SCIENTIFICO.pdf