Viale Leopardi, 64 - 44121 Ferrara (FE) • +39 0532 207390 /+39 0532 210133 • feps01000n@istruzione.it • feps01000n@pec.istruzione.it
Succursale: Via Azzo Novello, 2 • +39 0532 212042

MEP

Stiamo vivendo un'importante pagina della nostra storia e crediamo che una corretta informazione svolga un ruolo fondamentale nell'acquisire consapevolezza del mondo che ci circonda e dei fatti di cui siamo protagonisti. Per questo motivo, noi ragazzi del gruppo M.E.P abbiamo deciso di affrontare il tema "La risposta dell'UE all'emergenza COVID-19" pubblicando notizie e approfondimenti sulla pagina Instagram @mep_roiti.

Per rimanere aggiornati e scoprire molto di più potete seguire la pagina attraverso questo link:

https://instagram.com/mep_roiti?igshid=17qttc0lm8kbs "

Il Roiti aderisce al progetto MEP (Model European Parliament, ovvero Simulazione del Parlamento Europeo) fin dal 2004, permettendo a moltissimi studenti del triennio di entrare a far parte di un microcosmo politico-diplomatico che li vede “vestire i panni” di delegati del Parlamento Europeo. 

Divisi in commissioni che simulano quelle reali, gli studenti trattano tematiche sociali, culturali, politiche ed economiche di attualità, che li educano alla cittadinanza attiva e a maturare un’identità europea.

Alla fine dei lavori di commissione, l’Assemblea plenaria è il momento in cui i delegati si trovano a doversi confrontare in maniera costruttiva, a difendere e argomentare le idee sviluppate e confluite nelle “risoluzioni” sottoposte all’Assemblea. Questa sfida permette ai giovani di cogliere la diversità e il pluralismo culturale come portatori di autentica crescita umana e di apprezzare il rispetto e la tolleranza come valore alla base della relazione sociale.

Un punto di forza dell’esperienza è la gestione del lavoro (“peer to peer”), coordinata da studenti delle classi quarte e quinte che negli anni precedenti hanno partecipato al progetto e che per merito e passione hanno deciso di assumersi ulteriori responsabilità, permettendo così che il progetto cresca e si sviluppi di anno in anno. 

Infine un aspetto importante è il fatto che il MEP sia occasione di incontri, di amicizie e di legami, arrivando a formare una “seconda famiglia” che per alcuni ragazzi, grazie alle selezioni per partecipare alle Sessioni nazionali e internazionali, si estende al di là dei confini della regione e del Paese.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.